Programme - Lucca Art Fair

 

Programme

18 - 20 May 2018
LUCCA ART FAIR

Programme

PROGRAMMA 2018

VISITE GUIDATE

Sabato 19 e domenica 20 maggio, alle ore 11.30 si terrà una visita guidata gratuita agli stand della fiera a cura di Francesca Baboni, un percorso creato ad hoc per mostrare i grandi artisti dell’arte moderna e le nuove proposte degli emergenti, per avvicinare l’arte al grande pubblico di non addetti ai lavori, ai collezionisti che desiderano approfondire e ai giovani che vogliono intraprendere la strada del collezionismo o capire come funziona il sistema dell’arte.
 Prenotazione obbligatoria a info@luccaartfair.it oppure al desk informativo.

TALK 2018

“Vissi d’Arte”
Traendo spunto dalle prime parole della famosa aria di Giacomo Puccini, con “Vissi d’Arte” si intende sviluppare una duplice linea di interviste e approfondimenti sul mondo dell’arte contemporanea. Nella prima serie, attraverso artisti, curatori e collezionisti, si svilupperanno incontri capaci di delineare una storia dell’arte incrociata, dove i punti di vista si moltiplicheranno per offrire diverse esperienze e visioni. Nelle interviste si farà riferimento al proprio vissuto, ai propri compagni di viaggio, in modo che le varie esperienze e posizioni teoriche emergano attraverso una Weltanshauung che trasudi quotidianità e che sia interamente calata nel fatto umano. Nella seconda, una serie di approfondimenti che introdurranno a nuovi percorsi formativi attraverso manager, consulenti, professionisti e testimonial di eccellenza che presenteranno Laboratori creativi, Archivi d’artista e Scuole di Alta formazione, condividendo competenze ed esperienze professionali per una maggiore comprensione e permeabilità dei percorsi post-accademici.

Sabato 19 maggio:

  • h 12.00 - 30 minuti con Raimondo Pinnagallerista e Carmelo Cipriani, pubblicista, critico e storico dell’arte. Presentazione del catalogo AT HOME
  • h 15.00 - 30 minuti con Claudio Poleschi, gallerista - intervista Francesca Baboni critica d’arte e curatrice indipente
  • h 15.30 - 30 minuti con Giuliano Tomaino, artista - intervista Alice Barontini critica d’arte e giornalista
  • h 16.00 – 30 minuti con Irene Sanesi, presidente Fondazione Pecci - intervista Francesca Baboni
  • h 16.30 - 30 minuti con Vittorio Corsini, artista - intervista Gabriele Tosi critico d’arte e e curatore indipente
  • h 17.00 – Annuncio finalisti PREMIO COMBAT PRIZE 2018Paolo Batoni, giuria: Walter Guadagnini (direttore CAMERA, Torino, curatore Festival Fotografia Europea, Reggio Emilia), Stefano Taddei (critico e curatore indipendente), Lorenzo Balbi (direttore MAMbo, Museo d'Arte Moderna, Bologna), Francesca Baboni (critica e curatrice indipendente), Federica Chiocchetti (critica e curatrice indipendente), Andrea Bruciati (direttore Villa Adriana e Villa d'Este, Tivoli, Roma)

Domenica 20 maggio:

  • h 15.30 - 30 minuti con Dario Matteoni direttore Alma Artis Accademia di Belle Arti, Pisa - intervista Francesca Baboni critica d’arte e curatrice indipendente
  • h 16.00 - 30 minuti con Angelo Menisci docente design – Laba Libera Accademia di Belle Arti, Firenze – intervista Alice Barontini critica d’arte e giornalista
  • h 16.30 - 30 minuti con Baerbel Reinhard, docente e fotografo e Giuseppe Toscano docente e fotografo, Fondazione Studio Marangoni – scuola di fotografia - intervista Gabriele Tosi critico d’arte curatore e curatore indipendente

Sono presenti nell'area talks:

Overcoming Projects

Art Tracker è un progetto che mette in mostra all'interno della fiera i quattro vincitori dell'omonimo premio assegnato nell'ottava e precedente edizione del PREMIO COMBAT.
Progetto a cura di Gabriele Tosi.

Per tutto l’arco dei tre giorni di fiera si svolgerà una performance che vedrà confrontarsi sulla pratica del disegno quindici artisti transgenerazionali legati all’Accademia di Belle Arti di Firenze.
Il progetto è curato da Andrea Lucchesi